Scegliere

Ti ricordi qual’ è stata l’ ultima volta che hai terminato la tua giornata in modo sereno, perchè hai portato a termine tutto quello che ti eri prefisso di fare!?

Quante volte ti è successo negli ultimi, diciamo, tre mesi?

Alla fine quando si riesce a fare quello che si è pianificato, ci sente avvolti da un senso di tranquillità, perchè sentiamo di controllare la nostra vita.

Se ci pensi bene allora la gestione del proprio tempo e delle priorità è un tentativo di essere felici e sereni!

A un certo punto dobbiamo fare i conti, con scadenze più o meno incombenti, sia nella vita privata che in quella lavorativa. Siamo costretti allora a fare delle scelte, che spesso dopo poco tempo, non ci sembrano più opportune o addirittura portano via ancora di più del nostro prezioso tempo.

Tutto ciò accade perché tutti tendiamo a confondere “le priorità” (le cose importanti) con “le urgenze” (le cose che hanno una scadenza temporale), per cui spesso le scelte urgenti prendono il sopravvento su quelle importanti.

Deve essere, invece, chiara la priorità delle cose “importanti ma non urgenti” su quelle “urgenti ma non importanti”. Infatti se tu tralasci le cose importanti, esse si trasformano in urgenze, o peggio ancora, in una attività importanti ed urgenti.

Il tuo tempo è limitato, ma le richieste per impiegarlo spesso sono illimitate. Hai delle grandi idee, progetti e visioni sul futuro, ma se annega nelle minuzie di ogni giorno, senza scegliere, nessuna delle cose che ti sei proposto accadrà.

segui il mio Blog!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *